Giornata difficile per la squadra di Tozzi che viene sconfitta dalla Cmp Persicetana 3-2. Gli avversari sono stati superiori, unico rammarcio e tanta amarezza per alcuni comportanmenti dell’arbitro che hanno lasciato sbigottiti i rossoblù.Non solo alcuni episodi come rigori non dati o gol in sospetto fuorigioco, ma alcuni atteggiamenti che vanno oltre il clima sportivo che ci deve sempre essere.

Primo tempo difficile per i ragazzi del Cagliari che sbagliano molto e vanno al riposo sotto 2-0. Nella ripresa le cose non cambiano e gli avversari vanno a chiudere sul 3-2.